DENTISTA.NAME


SEDAZIONE COSCIENTE IN ODONTOIATRIA (PARTE QUARTA)

Info

Category

Odontoiatra



Descrizione

Negli Stati Uniti gli odontoiatri anestesisti fondarono, nel 1953, l’American Dental Society of Anesthesiology (ADSA)
che nel 1980 ha acquisito la denominazione di American Society of Dentist Anesthesiologists (ASDA). Questa
societa comprende odontoiatri che abbiano completato un percorso minimo di due anni postdottorato in Anestesia
Generale nell’adulto e nel bambino. Le ultime linee guida ADA sul controllo dell’ansia e del dolore in odontoiatria, in
accordo anche con le linee guida dell’American Academy of Pediatric Dentistry (AAPD), hanno adottato le seguenti definizioni: sedazione minima, moderata, profonda e anestesia generale. Tali linee guida informano che
l’odontoiatra che desideri utilizzare tecniche di sedazione minima o moderata deve completare un corso formativo in
accordo con le ADA’s Guidelines for the Use of Sedation and General Anestesia by Dentists. As adopted by October 2007 ADA House of Delegates. In Italia la sedazione in odontoiatria conobbe due periodi storici fondamentali
legati alla fondazione dell’Associazione Italiana di Narco-Odontostomatologia (AINOS), avvenuta nel 1971, e del
Gruppo Italiano di Sedazione e Analgesia in Odontostomatologia (GISAO), il cui periodico semestrale, il Giornale di Sedazione e Analgesia-Italian SAD, inizio
a essere pubblicato nel 1986. L’AINOS nacque con l’auspicio che la soluzione dei problemi legati all’ansia e al dolore in odontoiatria, specialmente infantile, desse vita a una nuova disciplina, ovvero la narco-odontostomatologia, consistente nell’applicazione, il piu diffusamente possibile, di tecniche di anestesia generale sia nel pubblico sia nel privato. Il GISAO nacque con l’intento opposto, ovvero di diffondere l’uso appropriato della sedazione cosciente con protossido d’azoto (N2O) sia nell’adulto sia nel bambino. Le proposte di entrambe le associazioni dovettero in seguito
recepire le nuove direttive europee del 1978 (78/687/CEE) elaborate per garantire il reciproco riconoscimento
dei diplomi e assicurare in tal modo la libera circolazione dell’odontoiatra negli Stati membri.
L’AINOS, come membro attivo della European Federation for the Advancement of Anaesthesia in Dentistry
(EFAAD) e della International Federation of Dental Anaesthesiology Societies (IFDAS), contribuı a far convergere in Europa le raccomandazioni sulla sedazione cosciente nel rispetto dell’originale definizione della stessa da parte del GDC e alla stesura delle prime raccomandazioni EFAAD sulla sedazione cosciente in odontoiatria. L’AINOS si fece carico in seguito dell’emanazione di proprie raccomandazioni, nel rispetto
delle posizioni assunte dalle altre societa europee di anestesia in odontoiatria, relative all’impiego della sedazione cosciente in odontoiatria nell’adulto, nel
bambino, nelle strutture, alle modalita del monitoraggio e alle emergenze. Le raccomandazioni dell’AINOS vennero
stilate in concordanza con quelle emanate da SAAD ed EFAAD, divergendo in buona parte da quelle attualmente
riconosciute nei documenti ufficiali americani sulla definizione di sedazione e sull’attribuzione dei ruoli per la loro applicazione clinica.