DENTISTA.NAME


L'OSTEOMA CENTRALE DELLA MANDIBOLA (CASO)

Info

Category

Odontoiatra



Descrizione

Questa descrizione del caso clinico presentato fa riferimento a un soggetto di sesso maschile di 37 anni, in buono stato di salute, come evidenziato dall’anamnesi medica generale. È giunto all’osservazione del reparto di <a href="http://www.odontoiatra.it/public/dettaglio.php?id=1470&tipologia=tecniche">Chirurgia Orale</a> dell’Ospedale San Gerardo di Monza/Università degli Studi di Milano Bicocca nel mese di marzo 2009 per lieve tumefazione della guancia destra e riscontro radiografi co casuale di una massa radiopaca situata distalmente al secondo molare inferiore di destra. All’esame obiettivo intraorale si evidenziava una condizione non patologica della gengiva, con assenza di dolenzia alla palpazione e assenza di suppurazione a livello dell’area topografica sopra citata. L’indagine strumentale radiografica mediante panoramica evidenzia una massa radiopaca, dai margini netti. A una successiva indagine radiografica mediante <a href="http://www.odontoiatra.it/public/dettaglio.php?id_cat=15&tipologia=tecniche&id=2557&categoria=RADIOLOGIA">TC</a> con <a href="http://www.odontoiatra.it/public/dettaglio.php?id_cat=&tipologia=tecniche&id=42&categoria=RADIOLOGIA">Dentascan</a> è stata rilevata una lesione radiopaca di 40 mm in senso mesio-distale, 20 mm di diametro massimo in senso apico-coronale e 15 mm
di diametro massimo in senso vestibolo-linguale. La corticale vestibolare risultava erosa in alcuni punti e la lesione era estremamente vicina al decorso del canale mandibolare, senza che però vi fosse una soluzione di continuo della corticale stessa.