DENTISTA.NAME


LA LOW-LEVEL LASER THERAPY PER LA CURA DELLE MUCOSITI

Info

Category

Odontoiatra



Descrizione

In questo articolo sulla tecnica Low-Level Laser Therapy (LLLT), descriviamo la sua aplicazione nei pazienti affetti da mucositi. Un importante effetto tossico indicato con il termine “mucosite” affligge, con grave peggioramento della qualità di vita, i pazienti oncologici trattati con approcci radio e/o chemioterapici e con il trapianto di cellule staminali ematopoietiche. L’approccio Low-Level Laser Therapy (LLLT) a questa patologia, segnalato peraltro da un’autorevole revisione della Cochrane Collaboration, è stato introdotto per migliorare la sintomatologia e promuovere contemporaneamente una più rapida guarigione delle lesioni orali; ciò contribuisce a ristabilire velocemente una normale alimentazione, limitando le variazioni del protocollo terapeutico richieste dal quadro generale del paziente.
Gli studi presenti in letteratura descrivono risultati particolarmente
incoraggianti nella diminuzione della sintomatologia dolorosa
valutata tramite VAS e una buona compliance da parte
dei pazienti: in un malato già compromesso sistemicamente e
localmente nella regione orofacciale, è essenziale che qualsiasi
tipo di terapia abbia minimi o nulli effetti collaterali, come è
appunto il caso della Low-Level Laser Therapy (LLLT). Nel valutare il rapporto rischio/beneficio si ricade in una sfera particolarmente favorevole alla Low-Level Laser Therapy (LLLT): nella gestione delle mucositi, infatti, con apparecchi di dimensioni ridotte, si ottiene una limitazione dei giorni di ricovero, e quindi dei costi, grazie al miglioramento della capacità fonatoria, deglutitoria e masticatoria.