DENTISTA.NAME


IMPLANTOLOGIA MINIMAMENTE INVASIVA

Info

Category

Odontoiatra



Descrizione

Implantologia minimamente invasiva significa creare il minor trauma biologico e sfruttare anche le più piccole risorse che i tessuti orali ci mettono a disposizione senza per questo ricorrere ad interventi più o meno complessi ed estenuanti per i nostri pazienti.

All'African dental expo tenutosi a Marrakech nel mese di Gennaio , dove si è registrata un'ampia partecipazione di delegazioni europee ed americane, particolare interesse ha suscitato una nuova linea implantare prodotta dalla MaCo international e progettata e depositata all'ufficio brevetti di Roma dal Dott. Ennio Calabria di Lamezia Terme.
Si tratta di impianti short, molto piccoli , che possono essere collocati anche nelle condizioni anatomiche meno favorevoli e che consentono di risolvere quasi tutti i problemi che in implantologia sono legati alla carenza di tessuto osseo.
Per la prima volta dopo la Bicon si parla di impianti molto piccoli non come una opzione di ripiego ed adattamento rispetto a quelli classici, ma addirittura come scelta principale.
La filosofia portata avanti dal Dott. Ennio Calabria e dalla MaCo international è quella sempre più attuale di ottenere il miglior risultato con il minimo sacrificio o costo biologico.
Nelle foto allegate si può vedere la reale proporzione tra un pollice ed uno dei più piccoli impianti prodotti dalla Ma,Co. international.
Le nuove linee implantari (IM MACON ed EASYCONIC BY Ma.Co.) suffragate da una clinica di più di 300 casi, con successo implantare che sfiora il 98% ,sarà disponibile in primavera ed ha già riscosso un ottimo apprezzamento dai colleghi convenuti a Marrakech.
L' Università di Casablanca ha dimostrato interesse e disponibilità al Direttore Generale Josè Conte della MaCo international per avviare studi clinici e comparativi con modalità e protocolli in fase di accordo.
Qualche volta i pazienti si sentono dire di non poter fare impianti a meno di interventi aggiuntivi di rigenerativa ossea , ora è quasi sempre possibile risolvere queste condizioni riabilitative complesse con un solo intervento grazie a questa semplice ed efficace procedura.